REGINA AURELIO

nuova puglia d'oro_total white

REGINA AURELIO

nuova puglia d'oro_total white

Foggia nel 1963

Presidente e amministratore unico di Philip Morris Corporate Services Italia srl, presidente Fondazione Musica per Roma, vice presidente della Confindustria nazionale

Nato a Foggia nel 1963, sposato con tre figli, laureato con lode in Scienze Politiche alla Libera Università degli Studi Sociali di Roma, è stato assistente alla Cattedra di Metodi per la Risoluzione dei Conflitti Internazionali oltre che Assistente alla Cattedra di Strategia Globale presso la scuola di Guerra dell’Esercito e, nel 1986, presso le Nazioni Unite.
Nel 1988 entra in Procter & Gamble Italia dove raggiunge la posizione di Responsabile Comunicazione e Relazioni con le Istituzioni Pubbliche e Studi Legislativi e negli stessi anni consegue il Master in Scienza e Tecnica della Legislazione presso l’Istituto Superiore di Studi Legislativi oltre che un Master in Advanced Finance presso l’INSEAD di Fontainebleau.
A soli 27 anni diventa il più giovane Dirigente d’azienda italiano.
Lasciata la Procter and Gamble, entra in Philip Morris. Nel 1991 viene nominato Director Corporate Affairs Italia del Gruppo Philip Morris Companies e successivamente Managing Director di Philip Morris Corporate Services Inc., Filiale Italiana oltre che Managing Director Philip Morris srl, dove contribuisce in quegli anni all’enorme espansione del Gruppo in Italia operante a livello mondiale nei settori dell’alimentare e del tabacco.
È Presidente di Sistemi & Automazione SpA, azienda con sede a Milano, leader nella fornitura di servizi di alta tecnologia nei settori dell’automazione industriale e nella risoluzione di problematiche impiantistiche mediante l’utilizzo di metodi tecnologicamente più avanzati.
E’ Consigliere di Amministrazione del Gruppo Editoriale Il Sole 24 Ore, di Valentino Fashion Group, Vicepresidente del Centro Studi Americani e membro del Board di Aspen Institute Italia. Da novembre 2009 è Vice Presidente esecutivo dell’OPCE – l’Associazione che riunisce le organizzazioni imprenditoriali delle principali capitali europee – con delega allo sviluppo e all’allargamento della rappresentanza.

È Presidente di Sistemi & Automazione SpA, azienda con sede a Milano, leader nella fornitura di servizi di alta tecnologia nei settori dell’automazione industriale e nella risoluzione di problematiche impiantistiche mediante l’utilizzo di metodi tecnologicamente più avanzati. È Consigliere di Amministrazione del Gruppo Editoriale Il Sole 24 Ore, di Valentino Fashion Group, Vicepresidente del Centro Studi Americani e membro del Board di Aspen Institute Italia. Da novembre 2009 è Vice Presidente esecutivo dell’OPCE – l’Associazione che riunisce le
Dal 2 maggio 2011 è Presidente di Confindustria Lazio, E’ anche Presidente di Unindustria con delega ad interim agli Affari sociali e Internazionalizzazione. È Presidente e azionista di Manifatture Sigaro Toscano, la società che produce il sigaro italiano più famoso al mondo ed è stato il promotore della cordata che ha permesso il ritorno in mani italiane del marchio storico del made in italy.
Dal 2011 è Presidente della Fondazione Musica per Roma e Presidente dell’Agenzia Speciale per l’internazionalizzazione della Camera di Commercio di Roma a sostegno della competitività e dello sviluppo delle imprese sui mercati esteri. È Partner di Egon Zehnder International, la società leader mondiale nel settore dell’executive search di alta dirigenza e Presidente Credit Suisse Italy SpA, la società cui fanno capo le attività italiane di private banking e asset management del Gruppo Svizzero.

Onorificenza

Nominato Cavaliere del Lavoro il 30 05 2019
Settore Industria Manifatturiera

https://www.corriere.it/economia/cards/confindustria-quattro-nomi-un-posto-successore-squinzi-questa-lista/aurelio-regina-l-uomo-sigaro-toscano_principale.shtml

Confindustria, quattro nomi per un posto Il successore di Squinzi da questa lista

Chi sono Aurelio Regina (Lazio), Alberto Vacchi (Emilia-Romagna),
Marco Bonometti

Aurelio Regina, l’uomo del sigaro toscano
È uno dei grandi favoriti alla corsa verso la presidenza di Viale dell’Astronomia. Aurelio Regina, già presidente degli industriali di Roma e del Lazio, è l’uomo del Sigaro Toscano, società di cui è presidente e azionista. Foggiano di nascita, classe 1963, nel suo curriculum, dopo la laurea in Scienze Politiche c’è un master all’Insead di Fontainebleau, in Francia. Poi entra nella multinazionale Philip Morris. È stato consigliere delegato di British American Tobacco Italia e, dal 2008 al 2012, presidente di Unindustria a Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo e, nello stesso periodo, presidente di Confindustria Lazio. Dal 2012 al 2014 è stato vice presidente di Confindustria con delega allo Sviluppo economico. Attualmente è anche partner di Egon Zehnder international, una delle maggiori società nel mondo dei cacciatori di teste, oltre ad essere vice presidente di Credit Suisse Italy, società di cui in passato è stato anche presidente.

https://company.cerved.com/it/consiglio-damministrazione/aurelio-regina

Consiglio di Amministrazione
Aurelio Regina Amministratore Indipendente

È presidente e azionista di Manifatture Sigaro Toscano e Partner di Egon Zehnder International, la società leader mondiale nel settore dell’executive search di alta dirigenza.
Laureato con lode in Scienze Politiche alla Libera Università degli Studi Sociali di Roma, è stato assistente alla Cattedra di Metodi per la Risoluzione dei Conflitti Internazionali oltre che Assistente alla Cattedra di Strategia Globale presso la scuola di Guerra dell’Esercito e, nel 1986, presso il Palazzo di Vetro a New York per le tematiche relative ai conflitti del Medio Oriente.
Nel 1988 é Responsabile Comunicazione e Relazioni con le Istituzioni Pubbliche e Studi Legislativi di Procter & Gamble Italia. Nel 1991 viene nominato Director Corporate Affairs Italia del Gruppo Philip Morris Companies e successivamente Managing Director di Philip Morris Corporate Services Inc. e Managing Director Philip Morris S.r.l.
Nel quadriennio 2008-2012 ricopre la carica di Presidente di Unindustria – Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo (già Unione degli Industriali e delle imprese di Roma) e Presidente di Confindustria Lazio.
E’ stato Consigliere Delegato di British American Tobacco Italia, società del gruppo BAT, multinazionale del tabacco ed ha ricoperto la carica di Presidente di Sistemi & Automazione S.p.A. e quella di Consigliere di Amministrazione di Sviluppo Italia S.p.A.
Dal 2011 al 2013 è stato Presidente di Credit Suisse Italy S.p.A. È stato Membro del CdA del Sole 24 Ore e di Valentino Fashion Group. Dal 2011 è Presidente della Fondazione Musica per Roma e dal maggio 2012 è Vice Presidente di Confindustria con delega allo Sviluppo Economico.
Ricopre inoltre la carica di Vicepresidente del Centro Studi Americani, di Membro del Board di Aspen Institute Italia, di Presidente di Network Globale, Società per l’Internazionalizzazione di Unioncamere Lazio, e di Vice Presidente di Credit Suisse Italy S.p.A.
Con riferimento al mandato in corso, Aurelio Regina è stato eletto in data 16 aprile 2019 dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in sede di Assemblea degli Azionisti

Nomina ad Aurelio Regina del Gruppo Tecnico Energia di Confindustria

Carlo Bonomi, nuovo Presidente di Confindustria, ha assegnato la presidenza del Gruppo tecnico Energia ad Aurelio Regina.

Diamo il benvenuto ad Aurelio Regina, imprenditore di Manifatture Sigaro Toscano, che è stato già nel biennio 2012-2014 vicepresidente di Confindustria con delega all’energia e allo sviluppo economico, ai tempi della presidenza di Giorgio Squinzi.
Oggi la guida del Gruppo tecnico ha un ruolo importante anche di sintesi ed elaborazione di proposte soprattutto in vista del percorso di transizione energetica che è chiamato a fare il settore energia alla luce del Green deal dell’Ue.
Formalmente i gruppi tecnici saranno costituiti nella prima settimana di luglio 2020. Per ora sono stati scelti dal Presidente Bonomi i Presidenti che nella maggior parte dei casi coincidono con i vicepresidenti dell’associazione.

POTREBBE INTERESSARTI